google.com, pub-7228869011542059, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Sottomarino scomparso vicino alla nave affondata Titanic: lezioni di pianificazione strategica


Foto sub acquatica di un mini sottomarino. Pianificazione strategica
Sommergibile Titan, in una foto non datata — Foto: OceanGate Expeditions/Disclosure via REUTERS

Cosa ci insegna il sottomarino scomparso vicino al Titanic sulla pianificazione strategica


Domenica scorsa (18), un sottomarino turistico della compagnia OceanGate Expeditions è partito per una visita al relitto del Titanic, ma ha perso il contatto con la nave base in superficie e non è più tornato.


Cinque persone erano a bordo del sommergibile Titan, che aveva l'obiettivo di esplorare i resti del famoso transatlantico affondato nel 1912. Giovedì (22), la Guardia Costiera degli Stati Uniti ha annunciato di aver trovato un campo di detriti vicino al punto in cui il Titanic è, e che sta valutando se appartengono al sottomarino scomparso.


Si tratta di una notizia triste e scioccante, che ci fa riflettere sui rischi e le sfide dello svolgimento di attività in ambienti estremi e incerti. Ci fa anche pensare a come possiamo pianificare al meglio le nostre azioni e i nostri progetti, sia personali che professionali, per evitare o minimizzare le conseguenze di possibili imprevisti o incidenti.


L'importanza della pianificazione strategica


La pianificazione strategica è il processo di definizione di obiettivi, traguardi, risorse, scadenze e indicatori di successo per una determinata iniziativa o organizzazione. Implica l'analisi del panorama interno ed esterno, l'identificazione di opportunità e minacce, la definizione di priorità e strategie e il monitoraggio e la valutazione dei risultati.


La pianificazione strategica è essenziale per guidare le decisioni e le azioni in modo coerente e allineato con la missione e la visione dell'organizzazione. Consente inoltre di anticipare e prepararsi a eventuali modifiche o problemi che potrebbero sorgere durante l'esecuzione.


Figure che rappresentano la costa del Canada e degli Stati Uniti. Pianificazione strategica
infografica della spedizione

Cosa possiamo imparare dal caso del sottomarino scomparso?


Non sappiamo ancora esattamente cosa abbia causato la scomparsa del sottomarino Titan, né se ci sia stato qualche difetto nella pianificazione o nel funzionamento della spedizione. Tuttavia, possiamo trarre alcune lezioni generali su come la pianificazione strategica può aiutare a prevenire o affrontare situazioni simili.


- **Fai un'analisi dei rischi**: prima di iniziare qualsiasi progetto o attività che comporti un certo grado di incertezza o pericolo, è importante valutare i possibili scenari e gli impatti che potrebbero avere. Ciò include l'identificazione dei rischi più probabili e più gravi, la stima delle probabilità e delle conseguenze di ciascuno e la definizione delle misure di prevenzione e di emergenza appropriate.


- **Avere un piano di emergenza**: oltre a cercare di prevenire il verificarsi dei rischi, è essenziale disporre di un piano di emergenza per sapere come agire se si verificano. Questo piano dovrebbe contenere le procedure, le responsabilità, le risorse ei canali di comunicazione necessari per affrontare la situazione nel modo più rapido ed efficace possibile.


- **Forma e responsabilizza il tuo team**: non ha senso avere una buona pianificazione se le persone coinvolte non sanno come eseguirla. Pertanto, è essenziale formare e qualificare la tua squadra in modo che sia preparata a svolgere i compiti pianificati, nonché ad affrontare eventuali circostanze impreviste o difficoltà che possono sorgere. Inoltre, è importante mantenere il team motivato e impegnato con lo scopo e gli obiettivi del progetto o dell'organizzazione.


- **Monitorare e valutare i risultati**: la pianificazione strategica non è un documento statico, ma un processo dinamico e continuo. Pertanto, è necessario monitorare e valutare i risultati ottenuti, confrontandoli con gli obiettivi e gli indicatori definiti. Ciò consente di verificare se il piano viene rispettato, se sono necessari aggiustamenti o correzioni e se esistono opportunità di miglioramento o innovazione.


Conclusione


Il caso del sottomarino scomparso vicino al Titanic è una tragedia che ci rattrista e ci commuove. Allo stesso tempo, è un'opportunità per imparare e riflettere su come possiamo pianificare al meglio le nostre azioni e progetti, sia personali che professionali, per evitare o ridurre al minimo le conseguenze di possibili imprevisti o incidenti.


La pianificazione strategica è un potente strumento per aiutarci in questo senso, poiché ci consente di definire obiettivi, traguardi, risorse, scadenze e indicatori di successo per una determinata iniziativa o organizzazione. Ci consente inoltre di analizzare lo scenario interno ed esterno, identificare opportunità e minacce, stabilire priorità e strategie, monitorare e valutare i risultati.


Inoltre, la pianificazione strategica ci aiuta a svolgere un'analisi dei rischi, a disporre di un piano di emergenza, a formare e qualificare il nostro personale e a monitorare e valutare i risultati. Si tratta di azioni fondamentali per prevenire o affrontare situazioni di incertezza o pericolo, come quella avvenuta con il sommergibile Titan.


Speriamo che questo articolo sia stato utile e interessante per te. Se ti è piaciuto, condividilo con i tuoi contatti qui sul sito. Se hai domande, suggerimenti o commenti, lascia il tuo messaggio qui sotto. Grazie per aver letto!



Riferimenti




0 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page